Google Slides

Google Slides 1.0.952.16.34

Accesso e gestione delle slide dal tuo dispositivo mobile

Google Slides, la risposta di Google a PowerPoint, è un'app standalone per i dispositivi Android.  Visualizza descrizione completa

PRO

  • Gratuito
  • Modifica collaborativa
  • Buona integrazione con Google Drive
  • Modifica e visualizzazione di presentazioni offline

CONTRO

  • Opzioni di modifica limitate
  • Interruzioni inaspettate causate da bug

Buono
7

Google Slides, la risposta di Google a PowerPoint, è un'app standalone per i dispositivi Android. 

Un rivale all'altezza di PowerPoint?

In termini di funzionalità, Slides è lo strumento ideale per professionisti o studenti che desiderano avere sempre a portata di mano le loro presentazioni per darci un'occhiata ovunque si trovino. L'app non può sostituire le funzioni di editing del software, risulta essere, bensì, un modo semplice e veloce per ripassare le slide preparate in precedenza, con qualche piccola funzione di modifica.

risulta piuttosto limitato (vedi sotto) e deludente. L'aspetto minimalista e l'assenza di bottoni di modifica dà all'utente l'impressione che Slides non sia ancora pronta a spiccare il volo come app a pieno titolo.

Le presentazioni si adattano bene allo schermo e lo scorrimento delle diapositive è piuttosto semplice. Slides supporta anche l'ottima funzionalità di Google di programmazione collaborativa che ti consente di modificarle in tempo reale.

Un'altra delle funzioni molto promosse di Slides è la possibilità di accedere offline. Un'assoluta novità rispetto al passato, poiché per accedere e modificare i documenti in Google Drive era necessario avere un collegamento a Internet. Sebbene abbia riscontrato alcuni bug di sviluppo (ad esempio, il testo non veniva caricato correttamente in alcuni modelli di presentazioni), sono comunque riuscito a utilizzare Slides riscontrando problemi minimi, senza avere una connessione a Internet.

Sono rimasto sorpreso quando ho notato che Chromecast non è supportato; questa mancanza ha comprensibilmente deluso molti utenti che speravano di gestire e visualizzare le presentazioni dal palmo della mano. Probabilmente, nel prossimo futuro, la funzionalità Chromecast verrà inserita mediante un aggiornamento di Slides o di Chromecast stesso, tuttavia è davvero sconfortante che manchi nella prima release. 

Mi aspetto di trovare, in futuro, uno Slides di gran lunga più migliorato perché ha tutte le carte in regola per funzionare bene con gli altri prodotti Google come Hangouts e Docs e, suppongo, Youtube. Sono tutti stati sviluppati per garantire la massima compatibilità.

La creazione di una presentazione

Purtroppo, la creazione di una presentazione non è affatto intuitiva: non hai a disposizione molte possibilità per intervenire su un file, eccetto la modifica del testo. 

L'app è sincronizzata con tutti i contenuti di Google Drive, quindi è in grado di rilevare le presentazioni salvate e di richiamarle. 

Puoi far scorrere le slide toccando lo schermo e, azionando il pulsante nella parte superiore dello schermo, puoi aggiungere altri partecipanti. 

Per modificare le immagini contenute nelle slide, dovrai innanzitutto salvare la presentazione in formato PowerPoint (.pptx), quindi esportarla. Al termine dell'operazione, avrai la possibilità di utilizzare funzioni di modifica più avanzate come la modifica delle dimensioni del carattere, il rientro del paragrafo e l'editing delle immagini. 

Una procedura così complessa per svolgere una semplice azione come quella di modificare un file sembra una soluzione maldestra e sicuramente poco intuitiva: perché incoraggiare gli utenti a utilizzare un prodotto concorrente? 

Ancora acerba ma certamente un buon inizio

L'assenza di supporto Chromecast e le possibilità di modifica limitate rappresentano due enormi limiti di Google Slides. Tuttavia ci auguriamo che Google affronti questi problemi nell'immediato futuro per migliorare l'app a partire dalle sue solide fondamenta.

Google Slides

Download

Google Slides 1.0.952.16.34